Carabinieri 112
Carabinieri 112
Cronaca

Omicidio a Margherita di Savoia, indagato un minorenne di Barletta

Il coltello utilizzato è stato sequestrato dai Carabinieri

Nel corso della tarda serata di ieri, a Margherita di Savoia e precisamente sul lungomare Cristoforo Colombo, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile unitamente a quelli della locale Stazione, sono intervenuti a seguito dell'omicidio di un 50enne marocchino, colpito mortalmente da alcuni fendenti all'addome.

I Carabinieri della Compagnia di Barletta, sotto la direzione e il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Bari, hanno individuato il principale sospettato dell'efferato atto criminoso. Numerosi sono stati i rilievi effettuati e gli accertamenti tecnici esperiti che hanno permesso agli investigatori di orientare le indagini verso un giovanissimo soggetto, ancora minorenne, originario di Barletta. Il minore, vistosi individuato e braccato dai militari a seguito di incalzante attività di polizia giudiziaria, ha deciso di consegnarsi agli stessi accompagnato dal proprio avvocato.

L'arma utilizzata, nello specifico un coltello, è stata rinvenuta e sequestrata dai Carabinieri e sono in corso gli accertamenti per determinare con esattezza le modalità con cui è stato commesso l'efferato crimine nonché il movente. Le indagini proseguono per chiarire ulteriori aspetti dell'azione criminosa. Al momento, a carico del fermato il Pubblico Ministero ha ritenuto la sussistenza di un quadro indiziario grave relativo alla commissione del summenzionato reato, tale da ritenere necessaria l'applicazione della misura. È doveroso rappresentare che l'odierno indagato non è considerato colpevole sino a passaggio in giudicato della sentenza di condanna.
  • Carabinieri
  • Margherita di Savoia
Altri contenuti a tema
I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio Ieri mattina incontro tra le referenti dei CAV e il Comandante Provinciale dei Carabinieri BAT e il Maresciallo Vernice
Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Il sistema finalizzato a ricettazione e riciclaggio scoperto dai Carabinieri
Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Dopo gli episodi accaduti in pochi giorni a Trani, Barletta, Bari e Andria, ne parliamo con il comandante dei Carabinieri Massimiliano Galasso
L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt Incontro tra il comandante e la direzione generale dell'azienda sanitaria
Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Concluse le operazioni di verifica. Presenti sul posto carabinieri, artificieri e vigili del fuoco
Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Arrestati due soggetti dopo la scoperta di targhe rubate, centraline e arnesi da scasso in un casolare tra Andria e Corato
Carabinieri, proseguono i controlli nella Bat con l'avvicinarsi delle feste pasquali Carabinieri, proseguono i controlli nella Bat con l'avvicinarsi delle feste pasquali Le attività sono volte al contrasto delle violazioni del Codice della strada e del traffico di stupefacenti
Mimmo Ricatti vince la Mare & Sale Half Marathon 2024 a Margherita di Savoia Mimmo Ricatti vince la Mare & Sale Half Marathon 2024 a Margherita di Savoia Grande successo di pubblico e di partecipazione della seconda edizione della manifestazione podistica salinara
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.