Arciconfraternita del Santissimo Sacramento
Arciconfraternita del Santissimo Sacramento
Religioni

Nella domenica di Pasqua la secolare processione dalla chiesa di San Giacomo Maggiore

Il programma degli appuntamenti a cura dell’Arciconfraternita del Santissimo Sacramento

Le celebrazioni e i Riti della Settimana Santa a Barletta vengono coronati con la secolare Processione Eucaristica del giorno di Pasqua a cura dell'Arciconfraternita del Santissimo Sacramento che si snoda dalla Chiesa di San Giacomo Maggiore, dove si esprime il radicato culto della città pugliese verso la Santissima Eucaristia. E' significativo il fatto che a Barletta, a differenza della maggior parte delle altre città del meridione e di altre località italiane e dell'estero, già il Venerdì Santo non si venerano processionalmente i "Misteri", ma il Santissimo Sacramento portato, per voto, nell'Arca Eucaristica da quattro sacerdoti scalzi, come da antica tradizione, in seguito alla cessazione della peste in città, avvenuta nel 1504.

Anche a Pasqua i barlettani si ritrovano nella millenaria chiesa di San Giacomo Maggiore di Barletta per partecipare alla solenne e secolare santa Messa delle ore 11, seguita dalla tradizionale e tanto attesa Processione Eucaristica di mezzogiorno, che apre le annuali sante Quarantore, affermando, così, che il dono principale del Risorto è l'Eucaristia.

Il popolo, che unisce volentieri il sacro e il profano, menziona la secolare Processione di Pasqua: "Crist canarout" e indica le Quarantore, che lasciano alle spalle il clima penitenziale della Quaresima, col detto: "Crist a San Giechm: pigghi Pesqu, avesten i lecrm" (Cristo a San Giacomo: prendi Pasqua, basta con le lacrime).

San Giacomo da sempre è stata per l'intera città di Barletta il centro propulsore del culto Eucaristico, perfino il più antico stemma parrocchiale fa suo il simbolo del Calice e dell'Ostia. Le stesse processioni dell'antico Borgo contadino sono unicamente Eucaristiche: quella già citata di Pasqua e quella che si snoda l'ultima domenica di giugno, a conclusione del mese dedicato al Sacro Cuore di Gesù, risalente, secondo una secolare tradizione orale, ad una cessazione "miracolosa" della peste.

Tutto questo fervore lo si deve soprattutto grazie alla presenza di zelanti e santi sacerdoti che hanno puntato al cuore della nostra fede: Cristo, vivo e vero presente nel Santissimo Sacramento dell'Altare. Basti pensare all'operato dei Servi di Dio don Raffaele Dimiccoli, dichiarato Venerabile dal Santo Padre Benedetto XVI nel giugno 2011, e don Ruggero Caputo, i quali, senza risparmio di fatica, hanno formato cristianamente generazioni di famiglie, dalle quali sono sorte centinaia di vocazioni sacerdotali e religiose.
  • Pasqua
Altri contenuti a tema
Il Giovedì Santo a Barletta: tra tradizione, devozione e suggestione (FOTO) Il Giovedì Santo a Barletta: tra tradizione, devozione e suggestione (FOTO) Il nostro percorso nelle chiese di Barletta nella sera dei “Sepolcri”, ma qualche bellissima chiesa resta purtroppo chiusa
Auguri di serena Pasqua da Viva Network Auguri di serena Pasqua da Viva Network Un pensiero per voi lettori dalle nostre redazioni
Riflessione sulla Settimana Santa a Barletta Riflessione sulla Settimana Santa a Barletta La nota del Capitolo Cattedrale
A Barletta sopravvive la tradizione secolare della “questua” A Barletta sopravvive la tradizione secolare della “questua” Viene portata avanti dai confratelli del Ss. Sacramento della chiesa di San Giacomo
Riti della Settimana Santa, ordinanza dell'ufficio traffico Riti della Settimana Santa, ordinanza dell'ufficio traffico Le indicazioni per le giornate di giovedì e venerdì
Ramoscelli d'ulivo e pace, Barletta celebra la Domenica delle Palme Ramoscelli d'ulivo e pace, Barletta celebra la Domenica delle Palme Le immagini di alcune iniziative liturgiche svoltesi questa mattina
Pasqua in arte, a Piazza Caduti un uovo gigante fatto all'uncinetto Pasqua in arte, a Piazza Caduti un uovo gigante fatto all'uncinetto Presenti anche installazioni pittoriche e artigianali
Quaresima: fede e devozione dell'Arciconfraternita del Santissimo Sacramento Quaresima: fede e devozione dell'Arciconfraternita del Santissimo Sacramento La storia della confraternita che pone le sue basi nella chiesa di San Giacomo
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.