In ricordo di Alexei Navalny
In ricordo di Alexei Navalny
Politica

Navalny, Coalizione Civica Barletta aderisce all'evento commemorativo

«La difesa della democrazia è un valore che richiama alla partecipazione di tutte e tutti»

Coalizione Civica dichiara la propria adesione all'evento commemorativo in onore di Alexei Navalny che avrà luogo oggi, venerdì 23 febbraio, alle ore 19 in Piazza Caduti davanti all'ex Palazzo delle Poste a Barletta.

«Rendiamo omaggio ad Alexei Navalny, morto in prigione mentre scontava una pena a 19 anni di carcere per essersi opposto al regime di Putin e del suo potere. Pur non condividendo molte delle esternazioni e delle visioni politiche di Navalny, quando era in vita, parteciperemo con assoluta convinzione in quanto riteniamo che non bisogna mai restare inermi di fronte all'oppressione, esprimendo così il nostro pieno sostegno alla libertà di dissenso e alla democrazia attualmente soffocate in Russia.

Il luogo scelto per questo evento non è casuale: Piazza Caduti, di fronte all'ex Palazzo delle Poste, rappresenta un simbolo di democrazia e di lotta al nazifascismo e all'oppressione, valori fondanti nella nostra Costituzione, in un tempo in cui poteri dispotici e criminali stanno riaffermandosi senza trovare l'unanime condanna della comunità internazionale, basti pensare al genocidio in atto in Palestina.
Una manifestazione per condannare con fermezza le politiche liberticide di Putin e senza dimenticare l'attenzione che in queste stesse ore deve restare alta anche contro l'estradizione di Juliane Assange negli Stati Uniti e per una rapida e positiva soluzione per la detenzione in condizione disumane di Ilaria Salis nell'Ungheria di Orban, grande alleato del governo italiano.

Noi crediamo fermamente in quello che recita l'articolo 21 della nostra Costituzione e cioè che "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione".

Per questo, nel rispetto dell'appello a non esporre simboli politici, invitiamo tutti i cittadini e le cittadine di Barletta a prendere parte a questo momento di commemorazione e di riaffermazione dei valori che ci uniscono come comunità. Sia la nostra presenza a dimostrare che la difesa della democrazia è un valore che richiama alla partecipazione di tutte e tutti e che questa non deve essere mai data per scontata ma difesa ogni giorno, anche a costo della propria vita».
  • Coalizione Civica
Altri contenuti a tema
Coalizione Civica: «Maggioranza in difficoltà, continua il nostro impegno» Coalizione Civica: «Maggioranza in difficoltà, continua il nostro impegno» La nota dei consiglieri Carmine Doronzo e Michela Diviccaro
Chiusura corso Vittorio Emanuele, Coalizione civica: «Serve un piano inclusivo e sostenibile» Chiusura corso Vittorio Emanuele, Coalizione civica: «Serve un piano inclusivo e sostenibile» La nota dei consiglieri comunali
Coalizione Civica aderisce alla manifestazione contro l'Autonomia differenziata Coalizione Civica aderisce alla manifestazione contro l'Autonomia differenziata La nota dei consiglieri Carmine Doronzo e Michela Diviccaro
Consiglio comunale ambiente, Coalizione Civica: «Grande vittoria il no alle aziende insalubri» Consiglio comunale ambiente, Coalizione Civica: «Grande vittoria il no alle aziende insalubri» La nota di Carmine Doronzo e Michela Diviccaro
Coalizione Civica: «Biblioteca "Loffredo" senza riscaldamento, l'amministrazione intervenga» Coalizione Civica: «Biblioteca "Loffredo" senza riscaldamento, l'amministrazione intervenga» La nota dei consiglieri Carmine Doronzo e Michela Diviccaro
Eliminazione barriere architettoniche a Barletta, «servono emendamenti in consiglio comunale» Eliminazione barriere architettoniche a Barletta, «servono emendamenti in consiglio comunale» L'annuncio dei referenti di Coalizione Civica
Emergenza ambientale, Coalizione Civica: «Sì a consiglio comunale monotematico» Emergenza ambientale, Coalizione Civica: «Sì a consiglio comunale monotematico» Sostegno all'iniziativa dell'associazione "Uniti x l'ambiente"
Aumentano i costi dei biglietti dei treni, «bisogna garantire diritto al lavoro e allo studio» Aumentano i costi dei biglietti dei treni, «bisogna garantire diritto al lavoro e allo studio» Interviene Coalizione Civica: «Andare e tornare da Bari o Foggia, nel 2024, costa al giorno 60 centesimi in più rispetto al 2023»
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.