Ospedale Dimiccoli
Ospedale Dimiccoli
Servizi sociali

«Mio zio rinato dopo il Covid», il messaggio di ringraziamento ai medici di Barletta

Il messaggio diffuso sui canali social dell’Asl Bt

«Vorrei che lei facesse pervenire il mio grazie a tutti i medici, infermieri, oss, del reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Barletta sperando di non dimenticare nessuno, poiché per circa un mese hanno lottato per riportare alla vita mio zio, paziente con Covid-19». Inizia con queste parole il messaggio di ringraziamento che nel giorno di Pasqua un cittadino ha voluto rivolgere ai sanitari del Dimiccoli di Barletta e che l'Asl Bt ha diffuso tramite I suoi canali social.

Un incubo vissuto minuto dopo minuto dalla moglie, dai figli, dai nipoti e da tutti gli affetti più cari. Impotenti e terrorizzati, in attesa di uno squillo di cellulare e di una voce che in quei momenti poteva rappresentare un regalo o rappresentare dolore e lacrime.

Credo che varie emozioni alberghino in quei medici che commossi hanno comunicato a mia cugina che il padre ce l'aveva fatta. Credo nella scienza, nella medicina ma credo anche che forse esista un disegno divino imperscrutabile a noi che abbia deciso per un "secondo tempo" da donare a mio zio e a tutti coloro che gli vogliono bene.

Spero che questo secondo tempo possa essere vissuto come un dono per tutti, riappropiandoci dei valori veri della vita. Il mio pensiero va a chi purtroppo non ce l'ha fatta, va ai parenti che non hanno potuto salutare i loro cari poiché questa pandemia ha troncato il dialogo tra il mondo dei vivi e quello dei morti, condannando molte persone a morire sole senza poter ricevere una carezza, un abbraccio dai propri cari.

Sono sicura che medici, infermieri seppur bardati abbiano regalato e continuino ancora a regalare qualche parola, qualche carezza a chi è in quei letti a lottare tra la vita e la morte. Oggi è Pasqua giorno di Resurrezione, di Luce e vita.

Auguro a voi tutti una Pasqua nei limiti del possibile serena, ringraziandovi per l'impegno, la passione e la professionalità che avete scelto di mettere a disposizione del prossimo. Portate una parola e una carezza a chi ne ha bisogno. Grazie infinite a voi tutti».
  • Ospedale "R. Dimiccoli"
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1623 contenuti
Altri contenuti a tema
In Puglia schierati anche gli odontoiatri nella somministrazione del vaccino anti-Covid In Puglia schierati anche gli odontoiatri nella somministrazione del vaccino anti-Covid Siglato oggi l'accordo con gli ordini provinciali
Covid, in Puglia 1.488 nuovi contagi e altri 39 decessi Covid, in Puglia 1.488 nuovi contagi e altri 39 decessi Nella Bat sono stati registrati 155 casi e 3 morti
Vaccino anti-Covid, da oggi tocca ai pugliesi di 77 e 76 anni Vaccino anti-Covid, da oggi tocca ai pugliesi di 77 e 76 anni Si proseguirà per età. Domenica prossima sarà il turno dei 69enni
2 Restrizioni a Barletta, Giuseppe Tupputi: «Cannito non fomenti l'odio sociale» Restrizioni a Barletta, Giuseppe Tupputi: «Cannito non fomenti l'odio sociale» La nota del consigliere regionale Giuseppe Tupputi (Con Emiliano)
2 Lavoratori in piazza a Barletta, Caracciolo: «Cannito gioca allo scarica barile» Lavoratori in piazza a Barletta, Caracciolo: «Cannito gioca allo scarica barile» «Non è possibile chiedere al Presidente Emiliano di rivedere la zona rossa»
Covid, nella provincia Bat 159 nuovi contagi e 4 decessi Covid, nella provincia Bat 159 nuovi contagi e 4 decessi Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.191 casi su 13.107 tamponi
Lavoro in sofferenza anche a Barletta, Cannito: «Chiedo a Emiliano di rivedere la zona rossa nella Bat» Lavoro in sofferenza anche a Barletta, Cannito: «Chiedo a Emiliano di rivedere la zona rossa nella Bat» Le parole del primo cittadino dopo la manifestazione di questa mattina
A Barletta in piazza contro le chiusure: «Siamo tutti essenziali» A Barletta in piazza contro le chiusure: «Siamo tutti essenziali» La mobilitazione pacifica di questa mattina
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.