Bicicletta
Bicicletta
Territorio

"La Via dell'Ofanto: Grand tour in bicicletta": nel percorso Barletta e Canne della Battaglia

La presentazione si terrà venerdì 25 marzo 2022 a Cerignola

L'elaborazione partecipata di una strategia integrata per la fruizione del Parco Naturale Regionale del Fiume Ofanto sarà l'oggetto dell'appuntamento che si terrà venerdì 25 marzo 2022 presso l'aula consiliare del Comune di Cerignola, per discutere di un'infrastruttura ciclabile che si preannuncia fondamentale per lo sviluppo sostenibile del territorio.

Con questo evento, la Provincia di Barletta Andria Trani (soggetto gestore del Parco Naturale Regionale del Fiume Ofanto) in collaborazione con la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, la Provincia di Foggia ed il Comune di Cerignola, intendono dare avvio alla fase sperimentale della Ciclovia presentando un insieme di azioni, attività e servizi per l'informazione e la promozione del primo sistema di fruizione del Parco Naturale Regionale del Fiume Ofanto. Si tratta di un sistema di mobilità lenta che si sviluppa attraverso l'intera Valle dell'Ofanto (dalla foce alla stazione di Rocchetta Sant'Antonio e lungo l'affluente principale del Locone) e dal Fiume alle Città, passando per le maglie dei borghi rurali della bonifica e importanti parchi archeologici come quelli di Canne della Battaglia e di Ascoli Satriano. Quale azione bandiera finalizzata alla definizione di un brand turistico oltre che presidio per la protezione della natura e strumento di costruzione di una identità della Valle.

Il workshop del 25 marzo 2022 a Cerignola durerà un'intera giornata: la sessione mattutina sarà l'occasione per discutere con esperti nazionali delle potenzialità del cicloturismo e del turismo lento, un settore che in Europa muove decine di miliardi di euro ogni anno, per presentare la nuova app per smartphone ed il sito multilingue della Ciclovia dell'Ofanto; la sessione pomeridiana sarà un primo tentativo di adunanza di tutti di coloro i quali già oggi sperimentano modi e forme di fruizione sostenibile nel Parco, non solo in bici, ma anche a piedi e in canoa. La Ciclo-Via dell'Ofanto come "disegno di comunità" in grado di intercettare flussi turistici internazionali e di prossimità nel pieno di un contesto di cambiamenti epocali che hanno profondamente cambiato il nostro modo di viaggiare e di usare il nostro tempo libero, vedendo sempre più nel Parco un erogatore di servizi ecosistemici e funzioni collettive.
  • Biciclettata
Altri contenuti a tema
11 ciclisti partono da Barletta verso Formia: avventura nel segno di Mennea 11 ciclisti partono da Barletta verso Formia: avventura nel segno di Mennea Ultima tappa a Roma prevista per sabato
1 Barletta e il fenomeno dell’e-bike selvaggia Barletta e il fenomeno dell’e-bike selvaggia Nonostante controlli e sanzioni, le bici elettriche continuano ad essere un pericolo per autisti e pedoni
Ebike, oltre 70 le bici sottoposte a controllo nella Bat dal 25 luglio Ebike, oltre 70 le bici sottoposte a controllo nella Bat dal 25 luglio Sono stati sottoposti a sequestro 43 mezzi
3 Bici elettriche, 38 sequestri nella Bat: 11 erano modificate Bici elettriche, 38 sequestri nella Bat: 11 erano modificate Una di esse poteva raggiungere i 70km/h
3 Bici elettriche, serata di controlli a Barletta: in alcune c’erano sostanze stupefacenti Bici elettriche, serata di controlli a Barletta: in alcune c’erano sostanze stupefacenti Circa 10 le bici elettriche sottoposte a sequestro amministrativo preventivo intorno alle ore 21:00 di questo venerdì sera
2 Biciclette elettriche, dal weekend si intensificano i controlli Biciclette elettriche, dal weekend si intensificano i controlli Ad intervenire nell'attività di controllo saranno Polizia di Stato e Carabinieri
2 Investita da una bici elettrica: in controsenso ma nessuna sanzione Investita da una bici elettrica: in controsenso ma nessuna sanzione Anche per i mezzi elettrici valgono le regole prescritte dal codice della strada
Oggi la "Ciclopasseggiata ecologica" tra le vie di Barletta Oggi la "Ciclopasseggiata ecologica" tra le vie di Barletta Previste alcune modifiche alla viabilità lungo il percorso dei ciclisti
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.