Panoramica su Buzzi
Panoramica su Buzzi
Associazioni

«Finestre chiuse, puzza fortissima», il Comitato Operazione Aria Pulita Bat chiede chiarezza

Ancora segnalazioni in zona Castello. E si rivolgono al sindaco: «Quali sono stati gli esiti del sopralluogo disposto presso la Buzzi?»

«Sveglia Barletta! Anche ieri, una piacevole domenica sera di inizio estate è stata rovinata da una fortissima puzza di bruciato che ha costretto i residenti della zona Castello, e non solo, a tenere le finestre chiuse per non rischiare di stare male». Scrivono così in una nota i referenti del Comitato Operazione Aria Pulita Bat Avv. Michele Cianci e Avv. MicheleAlfredo Chiariello.

«Sono circolate sui social foto della Buzzi Unicem in regolare produzione. Tale circostanza è confermata dai Report della stessa azienda sul proprio sito, dal quale non solo si evince che l'attività da inizio mese non si è mai fermata per 24 h al giorno, ma che la puzza di bruciato potrebbe essere riconducibile proprio a detta attività, visti anche i valori rilevati, tipo l'agente So2, noto come biossido di zolfo che - seppure rilevato al di sotto del limite di legge - in tali percentuali può essere ben rilevato dall'essere umano, provocandogli sensazione di bruciore nell'apparato respiratorio, in particolare nelle vie di accesso dell'aria, cioè naso, bocca, gola.

Inoltre, nel momento in cui scriviamo, sul sito Arpa i dati non risultano del tutto aggiornati, come spesso accade.

Su tali punti, il Comitato Operazione Aria Pulita Bat chiede un immediato riscontro del Sindaco, dell'Assessore all'Ambiente, nonchè del Presidente della Commissione Ambiente.

Cogliamo l'occasione per chiedere al Sindaco quali sono stati gli esiti del sopralluogo disposto presso la Buzzi, oltre quaranta giorni addietro, per la verifica della regolarità di alcune opere effettuate.

Siamo davvero stanchi di quanto accade quotidianamente!».
  • Comitato Operazione Aria Pulita
Altri contenuti a tema
Incontro con il ministro dell'Ambiente Pichetto Fratin, la soddisfazione di OAP Incontro con il ministro dell'Ambiente Pichetto Fratin, la soddisfazione di OAP La nota firmata del presidente Michele Cianci e dal vice presidente Michele Alfredo Chiariello
1 Cianci: «Vogliamo chiarezza sui lavori della Buzzi» Cianci: «Vogliamo chiarezza sui lavori della Buzzi» La nota del presidente del Comitato Operazione Aria Pulita Bat
Timac Agro risponde al Comitato OAP e convoca nuovo tavolo per l’ambiente a Barletta Timac Agro risponde al Comitato OAP e convoca nuovo tavolo per l’ambiente a Barletta L'invito verrà esteso a Comune, Provincia e organi di informazione
Consiglio comunale su tematiche ambientali, Cianci:«Invito la cittadinanza a partecipare» Consiglio comunale su tematiche ambientali, Cianci:«Invito la cittadinanza a partecipare» La lettera aperta del presidente del comitato Operazione Aria Pulita Bat
Rinnovo AIA per la Buzzi, l'appello del comitato Operazione Aria Pulita Bat Rinnovo AIA per la Buzzi, l'appello del comitato Operazione Aria Pulita Bat «Vorremmo incontrare i referenti dell'azienda per instaurare un dialogo»
Rinnovo AIA Buzzi Unicem di Barletta, «rendere pubblica l'istanza presentata dall'azienda» Rinnovo AIA Buzzi Unicem di Barletta, «rendere pubblica l'istanza presentata dall'azienda» Il comitato Operazione Aria Pulita Bat si rivolge al sindaco Cannito
Timac Agro incontra associazioni e comitati ambientalisti di Barletta Timac Agro incontra associazioni e comitati ambientalisti di Barletta La nota dell'azienda dopo il confronto che si è svolto giovedì
1 Situazione ambientale "sotto controllo"? Cianci si rivolge ai cittadini Situazione ambientale "sotto controllo"? Cianci si rivolge ai cittadini Il presidente del Comitato Operazione Aria Pulita replica alle affermazioni del primo cittadino in TV
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.