Scuola
Scuola
Scuola e Lavoro

Domani sciopero degli studenti, la mobilitazione anche a Barletta

Proteste in tutt’Italia, «la soluzione però non può essere ancora la DAD»

Con la ripresa delle attività didattiche non mancano polemiche e incertezze, soprattutto da parte della comunità studentesca che per domani ha indetto uno sciopero a livello nazionale. In una nota diffusa dall'Unione degli Studenti, i ragazzi sostengono sia inaccettabile che la scuola continui a farsi trovare impreparata e che il Governo abbia responsabilità politiche gravi.

A cosa si riferiscono?

A trasporti sovraffollati, edifici scolastici inadatti per affrontare la pandemia, mascherine FFP2 non garantite nelle strutture, screening non programmati e al sistema di tracciamento saltato.
Scrivono: «La soluzione però non può essere ancora la DAD, è stato dimostrato come la didattica a distanza debba restare uno strumento solamente emergenziale. Ha provocato difficoltà di apprendimento, disagio psicologico e dispersione scolastica. Dopo due anni, non si può più parlare di emergenza.
Chiediamo:
- di essere ricevuti il prima possibile dal Ministro Bianchi;
- di avere la certezza che si intervenga sui problemi strutturali della scuola, classi e trasporti affollati ed edilizia scolastica;
- che vengano garantiti tamponi e mascherine FFP2 a tutte le studentesse e gli studenti;
- che si riattivi il sistema di tracciamento.
Se non verranno garantite queste misure siamo pronti a proseguire gli scioperi».Le motivazioni sono ragionevoli, ma non tardano ad arrivare le esagerazioni. Circolano sulle chat Whatsapp dei ragazzi vocali di giovani studenti barlettani che con violenza esortano a non entrare domani nei plessi scolastici: «Ma come ca**o si fa che questi vogliono entrare a scuola. Domani a scuola non si entra perché chi entra viene ucciso. O viene ucciso da me o la faccio zombare la scuola e mi metto dentro. "Morto per la causa"».

Un "appello" ironico ma dai toni poco condivisibili che potrebbero solo ingigantire un'aria di violenza da cui Barletta sta cercando con grande fatica di liberarsi.

A parte questa dimenticabile parentesi, gli studenti barlettani hanno già preso posizione nei giorni scorsi: l'Unione degli Studenti di Barletta ha condiviso in una nota la necessità di rivedere gli spazi scolastici spesso poco consoni per lo svolgimento delle lezioni, proponendo un dialogo con il Commissario prefettizio e il presidente della Provincia Bat.
  • Studenti
Altri contenuti a tema
Sciopero degli studenti, «nessuno può usare la violenza per intimidire o costringere qualcuno a partecipare o meno» Sciopero degli studenti, «nessuno può usare la violenza per intimidire o costringere qualcuno a partecipare o meno» Questa mattina la mobilitazione attraverso l'assenteismo di massa dalle lezioni
3 La voce degli studenti di Barletta dopo il ritorno a scuola La voce degli studenti di Barletta dopo il ritorno a scuola Gli studenti propongono un dialogo con il Commissario prefettizio e il presidente della Provincia Bat
Il Rotary di Trani premia 6 meritevoli studenti di Barletta Il Rotary di Trani premia 6 meritevoli studenti di Barletta Si è svolta la 58esima edizione della "Festa della Scuola"
La consulta provinciale studentesca Bat gira un video-messaggio per diffondere le norme anti Covid La consulta provinciale studentesca Bat gira un video-messaggio per diffondere le norme anti Covid Mettendo in evidenza alcuni comportamenti da rispettare per prevenire il contagio durante le vacanze natalizie
1 Al PalaBorgia di Barletta la cerimonia dello Smart Graduation Day Al PalaBorgia di Barletta la cerimonia dello Smart Graduation Day Le parole del sindaco Cannito: «Questo è il momento di accelerare, perché è ancora tanta la strada da fare»
1 Smart Graduation Day, oggi la premiazione dei laureati durante il lockdown Smart Graduation Day, oggi la premiazione dei laureati durante il lockdown Doronzo: «Questi neolaureati sono figli di questa città, hanno radici salde nel nostro territorio, ed è qui che bisogna dargli il futuro che meritano»
Un albero piantato per ciascuno dei 137 neo laureati di Barletta Un albero piantato per ciascuno dei 137 neo laureati di Barletta Lunedì si svolgerà la cerimonia dello Smart Graduation Day
Sala del consiglio comunale di Barletta per le sedute di laurea? Sala del consiglio comunale di Barletta per le sedute di laurea? La proposta avanzata al sindaco Cannito dal vicesegretario della Lega Doronzo
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.