Amianto sulla costa. <span>Foto Antonio Binetti</span>
Amianto sulla costa. Foto Antonio Binetti
La città

Castelli di sabbia e amianto, giochi pericolosi sulla spiaggia di Barletta

Spiacevole episodio oggi a Ponente: evitare sempre di toccare i frammenti, attenzione soprattutto ai bambini

Se nell'immaginario collettivo come nella fantasia dei bambini scavare nella sabbia significa poter scoprire qualche tesoro nascosto, la realtà invece rivela altri segreti ben più spiacevoli. Nuovamente sulle coste barlettane sono riemersi a riva frammenti di amianto, e ancora una volta a segnalare il brutto episodio è il barlettano Antonio Binetti, attivista e sub impegnato nella divulgazione delle materie inerenti il mare e la sua salvaguardia.

Così denuncia Binetti sui social: "Si avvicina la stagione estiva, e l'entusiasmo dei bambini sarà quello di creare bellissimi castelli di sabbia,giocare con le conchiglie, pezzi di tronchi, ecc.ecc. Ma come ben sappiamo , non tutti i materiali spiaggiati sono innocui per la nostra salute.
Quelli che vedete in foto sembrerebbero piccoli pezzi di pietra, ma non è così.
Amianto sulla costaAmianto sulla costaAmianto sulla costaAmianto sulla costaAmianto sulla costaAmianto sulla costaAmianto sulla costa
Sono frammenti di amianto. Alcuni recuperati oggi e spostati in luogo sicuro, alcuni scatti sono repertorio fotografico di qualche settimana fa.
I bambini non possono conoscere questo tipo di materiale pericoloso. Per questo vi chiedo la cortesia di informarli ed essere più attenti quando siete in spiaggia con i vostri figli. Oggi è capitato che una famiglia di Andria era in spiaggia, ed uno dei suoi figli più piccoli stava disegnando con questo piccolo frammento di amianto. Ero lì come al solito per monitorare la situazione ambientale Marina. Ho allertato i genitori che hanno subito provveduto a sciacquare abbondantemente il bimbo".

Nel caso di rinvenimento di materiali pericolosi oppure detriti che potrebbero rivelarsi frammenti di amianto lungo la costa, è consigliabile allertare prontamente la Capitaneria di Porto ed evitare di toccare il materiale.
  • Amianto
Altri contenuti a tema
Amianto spezzato e abbandonato in un sacchetto dei rifiuti Amianto spezzato e abbandonato in un sacchetto dei rifiuti Il ritrovamento nei pressi della chiesa del Crocifisso
2 Amianto e altri rifiuti pericolosi nel porto, «garantire la sicurezza» Amianto e altri rifiuti pericolosi nel porto, «garantire la sicurezza» Interviene il sindaco Cascella dopo il sequestro operato dalla Polizia Ambientale
1 Notifica obbligatoria per l'amianto, l'appello di Caracciolo «La mancata comunicazione comporterà delle sanzioni per i proprietari»
«La lotta all'amianto deve diventare una priorità» «La lotta all'amianto deve diventare una priorità» Un appello del consigliere regionale Filippo Caracciolo
Ipotesi amianto, attenzione per la demolizione della più alta ciminiera di Barletta Ipotesi amianto, attenzione per la demolizione della più alta ciminiera di Barletta Cianci: «Il sindaco è disponibile per un'attenta verifica»
Green Bat, Spina: “Prova di maturità ampiamente superata” Green Bat, Spina: “Prova di maturità ampiamente superata” Prima giornata: ambiente, industrie, amianto
Amianto segnalato, amianto rimosso, parla la Bar.S.A. Amianto segnalato, amianto rimosso, parla la Bar.S.A. Fruscio: «Le segnalazioni sono fondamentali per una città più pulita»
Amianto in via Dimiccoli ma "in attesa di essere rimosso" Amianto in via Dimiccoli ma "in attesa di essere rimosso" Da un paio di settimane il rischio continua
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.