Sede Bar.S.A. in via Callano. <span>Foto Ida Vinella</span>
Sede Bar.S.A. in via Callano. Foto Ida Vinella
La città

Bar.S.A., internalizzati servizi connessi a giardini comunali

Il presidente del cda Mangione: «Serenità per 15 famiglie»

Il primo gennaio 2024 cambierà la gestione in merito al controllo accessi, custodia e pulizia bagni dei giardini comunali della Città di Barletta. L'intero servizio, infatti, sarà gestito formalmente da Bar.S.A. S.p.A. che dunque completa un iter di internalizzazione da tempo avviato.

I 15 lavoratori che tutt'ora svolgono tale servizio saranno assorbiti proprio dall'azienda che va ad aumentare non solo il proprio organico ma anche la quantità di servizi offerti alla cittadinanza.

«Abbiamo inteso dapprima di quotare il servizio e poi di elaborare un'offerta economica che fosse in accordo con le disponibilità espressa dal bilancio. La possibilità di finanziare tale servizio ci ha permesso di essere pronti a ricevere tale commessa». Con decisione e orgoglio il presidente di Bar.S.A. S.p.A. dottor Alfonso Maria Mangione commenta tale attività di internalizzazione e promette: «Era prioritario poter dare sicurezza e serenità a 15 famiglie. Doveroso per noi seguire l'iter e espletare con rigore le varie fasi burocratiche. La sinergia con l'Amministrazione comunale è stata fondamentale».

Per il Sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, «Si compie un passo decisivo sul versante occupazione che consentirà di stabilizzare, senza alterare gli equilibri finanziari, 15 lavoratori che affronteranno con maggiore tranquillità l'avvenire personale e delle rispettive famiglie. Abbiamo mantenuto la parola data. Tutto ciò ci dà grande soddisfazione».

Il prossimo 23 dicembre, presso la sede di Bar.S.A. S.p.A. sarà firmato il contratto con i 15 lavoratori Bar.S.A. in pectore. L'atto, ben più che simbolico, sarà suggello della conclusione del lungo iter procedurale tra Bar.S.A. S.p.A., Amministrazione comunale e sindacati.
  • Bar.S.A.
Altri contenuti a tema
Le sanzioni per chi non raccoglie le deiezioni canine Le sanzioni per chi non raccoglie le deiezioni canine Bar.S.A. in prima linea contro gli “sporcaccioni”
Dal primo aprile si parte con i trattamenti antilarvali a cura di Bar.S.A. Dal primo aprile si parte con i trattamenti antilarvali a cura di Bar.S.A. Mangione: «Attività indispensabile per mantenere il territorio salubre»
9 Bar.S.A., distribuzione kit buste sospesa il 30 marzo e il 1 aprile Bar.S.A., distribuzione kit buste sospesa il 30 marzo e il 1 aprile Ripresa prevista per il 2 aprile
Bar.S.A. chiede rispetto nei conferimenti, in arrivo sanzioni per i furbetti Bar.S.A. chiede rispetto nei conferimenti, in arrivo sanzioni per i furbetti Mangione: «Comunità virtuosa quando le regole sono rispettate»
Distribuzione buste per differenziata, da mercoledì 20 marzo nuovo punto Bar.s.a. Distribuzione buste per differenziata, da mercoledì 20 marzo nuovo punto Bar.s.a. Sarà attivo nei locali dell'ex scuola Principe di Napoli e servirà i cittadini di Settefrati e Santa Maria
Arriva GAIA, con il nuovo servizio Bar.S.A. "non hai più scuse" Arriva GAIA, con il nuovo servizio Bar.S.A. "non hai più scuse" Mangione: «Al 0883304500 un servizio altamente automatizzato di prenotazione ritiro ingombranti»
2 Buste per raccolta differenziata a Barletta a partire da lunedì 11 marzo Buste per raccolta differenziata a Barletta a partire da lunedì 11 marzo La distribuzione avverrà presso l'Ecocentro di parco degli Ulivi negli orari previsti
Di cosa si occupa la Bar.S.A. Di cosa si occupa la Bar.S.A. La società al servizio della città di Barletta, dall’igiene alle manutenzioni
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.