Bancomat
Bancomat
Cronaca

Bancomat clonati, analizzati altri sportelli di Barletta

Si allarga il raggio d'azione

Grazie alla sagacia di un maresciallo dei Carabinieri, è stato possibile scoprire il tecnlogico furto d'identità da parte dei rumeni Plesuvu Violeta 37 anni e D.O.R. di 25 anni. Essi sono stati arrestati con le accuse di tentata frode informatica in concorso, detenzione abusiva di codici di accesso a sistemi informatici, tentata falsificazione o alterazione di carte di credito e danneggiamento.

Ma non è peregrino pensare, che un simile dispiegamento di tecnologia possa essere stato utilizzato anche verso altri sportelli e non solo quello dove è stato evidenziato da militari. Infatti ulteriori indagini stanno evidenziando come presso altri sportelli bancomat di Barletta, gli investigatori hanno accertato altri segni di manomissione. Non sembrava dar adito a dubbi anche il materiale reperito ai due fermati, sicuramente non riferibile ad un unico progetto criminoso. I due infatti recavano con sè al momento dell'arresto, 3 telefoni cellulari, 3 carte di credito, un cacciavite, un tubetto di colla, del nastro adesivo e più schede di memoria.

La scoperta di per sè risulta essere molto grave, dunque la redazione intende chiedere ai cittadini in forma di appello: qualora abbiate notizia di ulteriori manomissioni, irregolarità, modifiche, agli sportelli presso i quali abitualmente agite, datene pronta notizia ai nostri riferimenti. Grazie a queste segnalazioni, continueremo a vigilare e a dare informazioni in merito.
  • Carabinieri
  • Bancomat
Altri contenuti a tema
Scoperta piantagione di marijuana alla foce dell'Ofanto Scoperta piantagione di marijuana alla foce dell'Ofanto Arrestati due giovani di Canosa di Puglia
1 Omicidio a Margherita di Savoia, indagato un minorenne di Barletta Omicidio a Margherita di Savoia, indagato un minorenne di Barletta Il coltello utilizzato è stato sequestrato dai Carabinieri
Incidente mortale a Ferragosto, il carabiniere barlettano era Eugenio Cosco Incidente mortale a Ferragosto, il carabiniere barlettano era Eugenio Cosco L'uomo, di 41 anni, lascia moglie e due figli
Movida più sicura, continuano i controlli dei Carabinieri a Barletta Movida più sicura, continuano i controlli dei Carabinieri a Barletta Predisposto anche un servizio contro il fenomeno dei furti d'auto
Malamovida, controlli dei Carabinieri nel centro di Barletta Malamovida, controlli dei Carabinieri nel centro di Barletta Ispezionati alcuni esercizi commerciali ed elevate sanzioni al Codice della Strada
Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri di Barletta Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri di Barletta Quattro gli incontri promossi dai militari dell’Arma a Barletta, Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia e Margherita di Savoia
Oltre 4mila posti per Carabinieri: la presentazione della domanda Oltre 4mila posti per Carabinieri: la presentazione della domanda Fino all’11 agosto è possibile presentare la domanda attraverso il portale dei Carabinieri
Vicini agli anziani contro il pericolo truffe, sinergia tra chiesa e Carabinieri Vicini agli anziani contro il pericolo truffe, sinergia tra chiesa e Carabinieri La parrocchia di Sant'Andrea ha ospitato nei giorni scorsi un incontro dedicato ai più anziani
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.