Intervista Cannito
Intervista Cannito
Istituzionale

Allerta tsunami, nottata di emergenza a Barletta: le parole del sindaco Cannito

«È stata una specie di prova generale che ci ha visti uniti, pronti e pienamente operativi»

In piena notte è scattata l'emergenza: allarme rosso per allerta tsunami, diramato dalla Protezione Civile Nazionale e condiviso dalla Prefettura di Barletta in seguito al devastante terremoto ai confini tra Turchia e Siria. Sono stati subito allertati i sindaci dei comuni costieri della nostra provincia: Barletta, Trani Bisceglie, Margherita di Savoia.

Tutto si è consumato nel cuore di questa notte: intorno alle 3.30 è stato prima convocato dal Prefetto il Centro Coordinamento Soccorsi alla presenza delle amministrazioni comunali e delle Polizie Locali delle città della costa, delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco e della Capitaneria di Porto per valutare le misure da adottare a tutela dell'incolumità pubblica. Il pericolo era costituito da possibili onde di maremoto sulla costa pugliese.
Dopo la convocazione del Centro Operativo Comunale (C.O.C.), verso le 4.15 era pronto il piano di messa in sicurezza dell'area: l'evento tsunami era previsto intorno alle 8 di questa mattina, ma fortunatamente l'allerta è cessata e nulla di quanto previsto si è verificato.

«È stata una specie di prova generale che ci ha visti uniti, pronti e pienamente operativi» ha dichiarato il sindaco Cosimo Cannito, raggiunto questa mattina a Palazzo di Città, quando ormai l'emergenza si era conclusa.

«Di fronte a chiamate del genere, tutti hanno risposto in modo celere: questo dimostra che le istituzioni ci sono».
  • Grandi emergenze
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
1 Saracinesche abbassate per un'ora, la proposta del sindaco Cannito Saracinesche abbassate per un'ora, la proposta del sindaco Cannito Un modo per dimostrare solidarietà al settore agricolo
Chiariello: «Dati non pubblicati su sito Arpa Puglia, Cannito e D'Alba chiariscano» Chiariello: «Dati non pubblicati su sito Arpa Puglia, Cannito e D'Alba chiariscano» «Polveri sottili in una zona dove insediamento industriale e residenziale sono un’unica cosa»
Barletta 1922, scende in campo il sindaco Cannito: «Si eviti la retrocessione» Barletta 1922, scende in campo il sindaco Cannito: «Si eviti la retrocessione» Il messaggio del primo cittadino a Mario Dimiccoli
Rinnovo AIA cementeria, il Comune di Barletta si oppone Rinnovo AIA cementeria, il Comune di Barletta si oppone Parere contrario anche all'ampliamento della discarica in località San Procopio
14 Il plauso del sindaco al coiffeur barlettano Vincenzo Dipalma Il plauso del sindaco al coiffeur barlettano Vincenzo Dipalma Consegnato attestato per i 15 anni di attività
Gli auguri del sindaco Cannito alla prima nata del 2024 Gli auguri del sindaco Cannito alla prima nata del 2024 «Benevenuta nella nostra città»
Polemiche, fibrillazioni, colpi di scena: il 2023 della politica barlettana Polemiche, fibrillazioni, colpi di scena: il 2023 della politica barlettana Cronaca di un anno trascorso tra rimpasti, riposizionamenti e anime della maggioranza (ma l’opposizione non scherza) a guardarsi in cagnesco
Arriva il 2024, gli auguri del sindaco Cosimo Cannito alla cittadinanza Arriva il 2024, gli auguri del sindaco Cosimo Cannito alla cittadinanza La nota del primo cittadino
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.