Mobilitazione per l'Ucraina
Mobilitazione per l'Ucraina
Servizi sociali

Accoglienza profughi dall'Ucraina, contributo per le strutture ricettive di Barletta

Pubblicata una manifestazione di interesse

Il Dipartimento Personale e Organizzazione Sezione Protezione Civile Regione Puglia ha riconosciuto al Comune di Barletta, con Determinazione Dirigenziale n. 136 del 06/04/2022, a titolo di acconto, un contributo pari ad € 40.000 per garantire soluzioni temporanee di alloggiamento e di assistenza nei confronti delle persone in transito, provenienti dall'Ucraina, in conseguenza della crisi politica e militare in atto.

Questa Pubblica Amministrazione, qualora non sia possibile l'accoglienza tramite le misure ordinarie del CAS (Centro di Accoglienza Straordinario) o del SAI (Sistema di Accoglienza e Integrazione), messe a disposizione dalle Prefetture-Uffici Territoriali del Governo, garantendo un rapporto di sussidiarietà con queste ultime intende individuare strutture alberghiere che possano garantire soluzioni temporanee di alloggiamento ed assistenza.

Le strutture alberghiere candidate stipuleranno singoli contratti giusto "Accordo Quadro" approvato dal Decreto del Commissario Delegato n. 5 della Regione Puglia, che definisce condizioni uniformi di ospitalità ed una tariffa congrua e calmierata che tiene conto del contesto emergenziale.

Si invitano i soggetti interessati a prendere attenta visione della Manifestazione di Interesse e dei rispettivi allegati, tutti pubblicati sul sito istituzionale www.comune.barletta.bt.it:
-Allegato A) Accordo quadro per l'accoglienza dei profughi provenienti dall'Ucraina in
conseguenza della crisi politica e militare in atto;
-Allegato A.1) Schema di singolo contratto per dare accoglienza ai profughi provenienti
dall'Ucraina in conseguenza della crisi politica e militare in atto;
-Allegato B) Modello di domanda per la manifestazione di interesse per dare accoglienza ai profughi
provenienti dall'Ucraina in conseguenza della crisi politica e militare in atto.

La presente procedura prevede la presentazione delle domande a sportello, non oltre il termine dell'attuale stato di emergenza previsto al 31/12/2022. Le domande verranno registrate e valutate in base all'ordine cronologico di presentazione esclusivamente a mezzo PEC: dirigente.servizisociali@cert.comune.barletta.bt.it
  • accoglienza
Altri contenuti a tema
Profughi afghani, Barletta pronta all'accoglienza: si cercano alloggi Profughi afghani, Barletta pronta all'accoglienza: si cercano alloggi Il Comune chiede ai cittadini alloggi disponibili. Sarà tutto a carico dell'ente
Giornata mondiale del Rifugiato,  Barletta la celebra con gli sguardi di chi arriva e accoglie Giornata mondiale del Rifugiato, Barletta la celebra con gli sguardi di chi arriva e accoglie Nessun evento per l'edizione 2020 a causa dell'emergenza sanitaria
A Barletta una serie di incontri su accoglienza ed integrazione A Barletta una serie di incontri su accoglienza ed integrazione "Taruha" il nome dell'evento, primo appuntamento oggi alle 18.30 presso il C.A.G.I
Barletta ospita #Similitudo, la Giornata Mondiale del Rifugiato Barletta ospita #Similitudo, la Giornata Mondiale del Rifugiato All'evento prenderà parte anche il sindaco Cosimo Cannito
Una festa nel segno del tricolore e dell'accoglienza Una festa nel segno del tricolore e dell'accoglienza Conferita la Cittadinanza Civica “Ius Soli” a dodici stranieri residenti in città
Accoglienza all'ex Angioletto, tempo scaduto per le famiglie Accoglienza all'ex Angioletto, tempo scaduto per le famiglie Cessata l'ospitalità di emergenza dopo lo sgombero nell'ex distilleria
Allerta meteo: allestito un servizio di accoglienza straordinaria Allerta meteo: allestito un servizio di accoglienza straordinaria Le associazioni di volontariato con l’amministrazione hanno prospettato un piano per i senza tetto
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.