Castello di Barletta. <span>Foto Ida Vinella</span>
Castello di Barletta. Foto Ida Vinella
Istituzionale

8 marzo al museo, ingresso gratuito per le donne nei luoghi d'arte e cultura

Il comune di Barletta aderisce all'iniziativa ministeriale

La locale Amministrazione celebrerà la Giornata internazionale della donna aderendo all'iniziativa "8 Marzo al museo" promossa dal Ministero della Cultura. In tal modo consentirà l'ingresso gratuito nei musei e nei siti culturali a tutte le donne per la significativa ricorrenza.

Barletta vanta due eccellenti opportunità in grado di valorizzare la proposta: innanzitutto sarà possibile visitare la Pinacoteca Giuseppe De Nittis, impreziosita dal nuovo allestimento a cura del prof. Renato Miracco nella magnificenza barocca di Palazzo Della Marra. Inaugurato pochi giorni or sono al rientro delle trentadue opere esposte con successo alla Phillips Collection di Washington DC, offre eccezionalmente nelle splendide sale "La strada da Napoli a Brindisi", capolavoro di tecnica pittorica dell'impressionista barlettano, di proprietà privata, prestato dall'Indianapolis Musem of Art. Ugualmente interessante e coinvolgente nell'itinerario tracciato per mercoledì 8 marzo sarà la tappa al Castello, il cui perimetro accoglie ed esalta le testimonianze del Museo civico e gli imponenti, epocali reperti del Lapidarium.

Orari: in Pinacoteca come al Castello, dalle ore 9 alle 19. Ultimo ingresso alle ore 18.15.
Per le info: Palazzo Della Marra 0883 538372, Castello 0883 578621, Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica (IAT) 0883 331331.
Il Sindaco Cosimo Cannito e l'Assessore alla Cultura Oronzo Cilli invitano a cogliere questa occasione affinché, riconoscendo la centralità della figura femminile anche nell'universo artistico e culturale, "La ricorrenza in calendario può suggerire il miglior spirito condiviso per riflettere sull'autodeterminazione, sul ruolo e sulla dignità della donna nel processo di crescita della società civile, che le Istituzioni devono sostenere ogni giorno con fermezza sempre più convinta".
  • cultura
Altri contenuti a tema
A Bologna la presentazione del libro di Giuseppe Arcieri su Sergio Leone A Bologna la presentazione del libro di Giuseppe Arcieri su Sergio Leone Il pubblico presente è stato coinvolto in un dibattito al termine della visione del backstage del corto "Medea"
Il giornalista pugliese Marco Ferrante porta alle Vecchie Segherie di Bisceglie il suo “Ritorno in Puglia” Il giornalista pugliese Marco Ferrante porta alle Vecchie Segherie di Bisceglie il suo “Ritorno in Puglia” Appuntamento questo mercoledì 10 aprile
Successo a Venezia per la presentazione del libro del barlettano Giuseppe Arcieri Successo a Venezia per la presentazione del libro del barlettano Giuseppe Arcieri Nell'occasione è stato mostrato anche il cortometraggio "Medea"
«Come investe il Comune i soldi della cultura?», la nota dell'associazione “Settore Cultura e Spettacolo Barletta” «Come investe il Comune i soldi della cultura?», la nota dell'associazione “Settore Cultura e Spettacolo Barletta” Interrogativi sulle politiche culturali della città
TEDxBarlettaSalon, buona la "seconda" al Circolo Unione TEDxBarlettaSalon, buona la "seconda" al Circolo Unione Buona partecipazione al secondo appuntamento dal titolo “Rivelazioni”
“L’incendio”, la giornalista Cecilia Sala presenta il suo libro a Bisceglie “L’incendio”, la giornalista Cecilia Sala presenta il suo libro a Bisceglie Alle Vecchie Segherie domenica 17 alle 11.30 la presentazione dell’ultima pubblicazione
A Bisceglie Luca Sommi presenta “La Bellezza. Istruzioni per l’uso” A Bisceglie Luca Sommi presenta “La Bellezza. Istruzioni per l’uso” Il giornalista ospite alle Vecchie Segherie lunedì 27 novembre
Un volume per scoprire Léontine de Nittis, intellettuale legata a Barletta Un volume per scoprire Léontine de Nittis, intellettuale legata a Barletta Il progetto è promosso dal CIRM in collaborazione con il Comune, la Pinacoteca De Nittis e l'associazione Gruppo Léontine
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.