Cimitero di Barletta
Cimitero di Barletta

Ancora furti nel cimitero di Barletta

"Terra di nessuno", il racconto di una cittadina

"Buongiorno, questa mattina al cimitero un balordo, perché non posso chiamare diversamente chi si aggira in un luogo sacro per delinquere, è entrato nella nostra cappella per rubare la borsa di mia sorella. Eravamo accanto a sistemare i fiori portati sulla tomba di nostra madre, ad un metro.

Negli ultimi mesi ci hanno rubato piante su piante ma questo è davvero il colmo.

Non siamo gli unici ad avere subito furti. È una costante a sentire la gente.

Ora, noi certamente siamo stati ingenui nel lasciare la borsa nella cappella pur essendo ad un solo metro dalla porta, ma è inammissibile che si violi un luogo sacro.

Tanta rabbia per tutti i documenti in borsa (a proposito, oggi non prendono denunce causa votazioni. Tutto molto bello).

Nel frattempo, continuiamo a lasciare il cimitero terra di nessuno?".
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.