"Fight & Dance III"
Altri sport

Fight & Dance III, a Barletta un successo annunciato

Più di 60 gli atleti sul ring e circa 500 spettatori per 7 ore di pura azione

Un successo annunciato, con oltre 60 atleti che si sono alternati sul ring e circa 500 spettatori nei saloni dell'Ipanema Club di Barletta, pronti a condividere 7 ore di esibizioni e combattimenti. Bilancio assolutamente positivo per il "Fight & Dance III", uno degli eventi più importanti del sud Italia, in grado di aggregare quattro discipline (pugilato, kick boxing, MMA e Muay Thay) nel solco della tradizione Usa. La kermesse fortemente voluta da Antonio Lisi della Kombat Academy ha confermato quanto di buono si era visto nelle precedenti edizioni. La speciale giornata vissuta domenica 18 novembre ha coinvolto bambini e ragazzi ed è stata strutturata con combattimenti e match di atleti affermati di ogni età, con il patrocinio di CONI, CSEN, FPI e World Professional Kombat Sport Fighters. Entusiasta il commento di Antonio Lisi, promotore dell'evento: "Un ragazzo che si vuole avvicinare a questo sport, vedendo il nostro entusiasmo sarà sicuramente invogliato – le sue parole – si parte dai 10-11 anni con delle esibizioni per poi iniziare a farli combattere sul serio verso i 14 anni. Barletta si conferma un polo importante per la disciplina, precursore per questa realtà, con la speranza che possa presto esserci un interesse concreto anche da parte degli enti più importanti, amministrazione compresa". Importante per la buona riuscita dell'evento anche la presenza di un imponente staff, formato dagli arbitri Aniello Palmieri, Arturo Russo, Filippo Caterina e Francesco Saliani, e dal dottor Emanuele Caputo, responsabile medico.

Nei match semi-pro del K1 Rules si sono distinti Paolo Alessandrini (Team Guerino Pavone di Pescara), che ha superato Savino Matera (Team Merafina) per ko al secondo round nella categoria -67 kg. Mattia Straccialini (Team Guerino Pavone di Pescara) ha prevalso su Giovanni Gagliulo (Team Cofano) per ko al secondo round nella categoria -75 kg. Daniele Scuro (Kombat Academy) ha avuto la meglio su Stefano Merafina nella categoria -60 kg (Juniores). Francesco Arturi (Team Aloe di Cosenza) ha ceduto ai punti a Davide Fusiello (Ktmix Andria) nella categoria -70 kg. Stessa sorte per Silvano Santagata (Team Cofano) contro Pullumb Isteri (Team Isteri) nella categoria -65 kg. Nella suggestiva cornice dell'Ipanema Club si sono incrociati anche i guantoni di atleti provenienti dall'Asd Bruno, Felice Barille, Boxe Modugno, Boxe di Palo e School Boxing Bari. Protagonisti assoluti anche gli allievi della Kombat Academy, che hanno primeggiato con ben 10 unità: Antonio Distaso nel pugilato, Raffaele Fiorentino, Marco Colavito e Daniele Ragnatela nel Kick Boxing, Ruggiero Sardaro, Paolo Draicchio e Maria Dalò nel K-1, Corrado Corvasce e Daniele Scuro nel K-1 Semipro e Riccardo Galasso nel Light Contact. Un'organizzazione encomiabile, che fa della Bat un polo importante, come attestato dalle parole del presidente del comitato pugilistico di Puglia e Basilicata Nicola Causi: «Questo è un momento importante di aggregazione di tutte le forze pugilistiche presenti nel nord barese e grazie alla foriera attività di Antonio Lisi – le sue parole - riusciamo a realizzare un incontro tra le varie specialità di sport da combattimento. Siamo contenti della notevole affluenza di spettatori, ma non dimentichiamo che tra Puglia e Basilicata ci sono 57 società e 1800 praticanti. I numeri più importanti sono quelli dell'attività amatoriale».

L'evento ha avuto anche un risvolto benefico: domenica è stato infatti allestito un banchetto per aiutare Chiara, la 20enne barlettana che sta combattendo a Bologna la sua lotta per tornare alla vita di tutti i giorni dopo un tremendo incidente che l'ha coinvolta in Spagna a metà settembre. L'intero ricavato dei biglietti sarà destinato alla sua famiglia.
  • Arti marziali
  • Evento sportivo
  • Boxe
Altri contenuti a tema
«Lo sport è il miglior vaccino contro il bullismo» «Lo sport è il miglior vaccino contro il bullismo» La squadra giovanile di atletica leggera della Barletta Sportiva protagonista nelle gare di cross a Manfredonia
Lo sport corre al fianco delle donne Lo sport corre al fianco delle donne Si concludono con la "Corri e cammina" le attività lanciate dalla Barletta Sportiva per il 25 novembre
Il gruppo sportivo AVIS Barletta vince la Finale Nazionale Serie A Bronzo Il gruppo sportivo AVIS Barletta vince la Finale Nazionale Serie A Bronzo Gli atleti gareggeranno il prossimo anno nella Finale Serie A Argento
Il gruppo sportivo Avis Barletta a Torino per i campionati nazionali di società Il gruppo sportivo Avis Barletta a Torino per i campionati nazionali di società Oggi la seconda giornata in programma
Il Mennea Day di Barletta si conclude con il “Galà internazionale del salto con l’asta” Il Mennea Day di Barletta si conclude con il “Galà internazionale del salto con l’asta” Primo posto per gli atleti Matej Scĕrba e Lea Bachmann
1 Campionati italiani di Beach sprint: due medaglie d’oro per gli atleti barlettani della Lega Navale Barletta Campionati italiani di Beach sprint: due medaglie d’oro per gli atleti barlettani della Lega Navale Barletta La classificazione ai mondiali per le due categorie che hanno raggiunto il primo posto
I giovani del Gruppo Sportivo Avis Barletta si allenano sul "pistino" di Mennea I giovani del Gruppo Sportivo Avis Barletta si allenano sul "pistino" di Mennea A poche ore dal Mennea Day, l'iniziativa in viale Marconi
1 600 atleti attesi a Barletta per i Campionati italiani di Coastal rowing e Beach sprint 600 atleti attesi a Barletta per i Campionati italiani di Coastal rowing e Beach sprint Anche grandi nomi della squadra che ha partecipato alle Olimpiadi di Tokyo
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.