Barletta Calcio Acrobazia
Barletta Calcio Acrobazia
Calcio

Calcio, il Barletta vede svanire il suo sogno

Addio ai play off, ma il Catanzaro suda

L'avventura del Barletta Calcio termina a pochi passi dal sogno. Dopo una splendida stagione culminata con il quinto posto, i ragazzi di Sciannimanico perdono il doppio confronto contro il più quotato Catanzaro. Ancora sfortunata la squadra biancorossa, che lotta e combatte contro una formazione davvero ben attrezzata che ha messo in difficoltà ancora una volta la difesa barlettana. Il trio d'attacco giallorosso gioca a memoria e fa tremare più volte Di Masi. Il risultato finale penalizza ancora una volta un Barletta generoso e combattivo.

A decidere una rete dell'argentino Longoni che finalizza in area di rigore una delle tante scorribande del furetto Montella. Nel finale il Catanzaro coglie anche una traversa grazie al tiro di Mosciaro. Ma il Barletta non è stato affatto a guardare, ma il forcing imposto dai biancorossi nel secondo tempo non porta al gol. Grandissima prova di entrambe le squadre. Spettacolo puro sia sugli spalti sia sul campo, con le tifoserie che nonostante tutto festeggiano i propri beniamini con cori e vessilli. Il doppio 1 – 0 premia dunque i calabresi, che in finale affronterà la Cisco Roma, premiata dal doppio 0 – 0 contro il Brindisi. Dunque la Puglia perde entrambe le sue rappresentanti, e ora spera nei ripescaggi per riportare a 5 il numero delle squadre nella vecchia serie C1.
  • SS Barletta Calcio
  • Calcio
  • Sconfitta
  • play off
Altri contenuti a tema
Il giovane barlettano Cristian Tedesco firma con la SSC Bari Il giovane barlettano Cristian Tedesco firma con la SSC Bari Classe 2010, già capitano del Barletta Under 15, approda tra i professionisti
Il barlettano Angelo Gobbo firma con la Fiorentina Il barlettano Angelo Gobbo firma con la Fiorentina Il giovane, classe 2010, ha spiccato il volo firmando con l’under15 della Viola
Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Il talento barlettano classe 2003 convocato nella nazionale Under 20 del CT Bollini
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Biancorossi a caccia di un successo che manca dal 12 novembre
Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Il classe 2005 barlettano lascia i biancorossi e si accasa ai federiciani
1 Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Intervista al numero 10 del Cittadella
Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gialloblu murgiani battuti e zona playoff agganciata, ma il bello (o il brutto) arriva ora con gli scontri diretti
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.