Natale
Natale
Cara Barletta ti scrivo

Una favola di Natale: tra palloncini e felicità

Lo scritto del professor Lagrasta per augurare buone feste

Era la Vigilia di Natale e in un pomeriggio di sole tanti bambini, con le famiglie, passeggiavano festosi per la città. Molti tra loro, sostavano in un parco, giocando. E mentre si divertivano si accorsero, che all'improvviso, tanti palloncini colorati cadevano giù dal cielo.

I genitori, insieme ai bambini cominciarono a rincorrere i palloncini e videro che su ognipalloncino erano disegnate vocali e consonanti. Bambine e bambini li raccolsero e con l'aiuto delle mamme e dei papà, mettendo insieme vocali e consonanti formarono le parole che più amavano ricordare.

Marco insieme ai genitori riuscì a formare parole, come: "famiglia","compagni", "arcobaleno", "scuola", "bellezza", "bontà"; altri bambini e bambine composero parole scegliendo tra quelle che si rincorrevano nei loro giochi. E così Alice cominciò a leggerle: "insieme", - disse - , "libertà", - disse – e "fantasia", aggiunse, e ancora, " amore" " affetto"; poi lesse Marco che cominciò con: " fratello", "tramonto", "arcobaleno" "gioco", "cuore", " crimine"; poi Anna e Maria lessero tutto d'un fiato parole come: "allegria", "girotondo", "luce", "armonia", "allegria", "silenzio", "pace", "tenerezza", "bellezza", "cattiveria", "distanza".

Tutti i bambini e le bambine formarono un cerchio e lessero le parole, da loro definite, "parole segrete", perché sono le parole del loro cuore.
Poi anche Virginia e Daniele si passarono la voce e lessero con calma altre parole, tipo: "cuore", "vita", "abbraccio", " gioco", "coraggio", " amicizia", " mamma", "papà", tutte parole segrete, quasi dimenticate, - ma come sostenevano i bambini - , sono parole che danno sempre coraggio.

Così i piccoli prima di allontanarsi dal giardino s'inventarono un grande girotondo. E cantarono, ballarono ricordando la "Filastrocca dei palloncini colorati" caduti all'improvviso dal cielo, e che ricongiungendo vocali e consonanti avevano consentito loro di giocare con parole divertenti e sorridenti così da poter vivere insieme un Santo e Buon Natale.
  • Santo Natale
Altri contenuti a tema
Barletta Ricettiva: «Quando arriva il Natale in città?». Barletta Ricettiva: «Quando arriva il Natale in città?». La nota del presidente Raffaele Rizzi
Nella sala Athenaeum torna la casa di Babbo Natale Nella sala Athenaeum torna la casa di Babbo Natale Si parte l’8 dicembre, ingresso gratuito
17 Nella sala Athenaeum torna la casa di babbo Natale Nella sala Athenaeum torna la casa di babbo Natale Si parte l’8 dicembre, ingresso gratuito
Natale 2022 in Puglia: il calendario di eventi, sagre, mercatini Natale 2022 in Puglia: il calendario di eventi, sagre, mercatini Tutti gli appuntamenti da non perdere per vivere l'atmosfera natalizia pugliese
Natale 2022 a Barletta, nuove risorse per luminarie e spettacoli Natale 2022 a Barletta, nuove risorse per luminarie e spettacoli Prosegue la collaborazione tra Amministrazione ed esercenti
Natale 2022 a Barletta, «l'auspicio è che giungano tante proposte» Natale 2022 a Barletta, «l'auspicio è che giungano tante proposte» Le dichiarazioni del consigliere comunale Gennaro Calabrese sull'avviso per le manifestazioni d'interesse
Natale 2022 a Barletta, parte l'avviso per le manifestazioni d'interesse Natale 2022 a Barletta, parte l'avviso per le manifestazioni d'interesse I dettagli sul sito web del Comune
Che sia davvero un Natale di Luce Che sia davvero un Natale di Luce I nostri auguri a tutti i lettori del VivaNetwork
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.