Creazione Michelangelo
Creazione Michelangelo
Religioni

“Inno alla Sapienza” tra musica e meditazione

Questa sera presso la Parrocchia Basilica Minore Santo Sepolcro

Il nascente Movimento dei Cursillos di Cristianità (MCC) dell'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie organizza per questa sera alle ore 20.00 presso la Parrocchia Basilica minore Santo Sepolcro in Barletta un Concerto - Meditazione dal titolo "Inno alla Sapienza", che sarà animato dalla Corale Polifonica della Parrocchia di Cristo Lavoratore di Trinitapoli, guidata dal Maestro Dino Santarella. Con la presenza dell'Arcivescovo S.E. Mons. Giovanni Battista Pichierri.

Questo momento di fede, cultura e musica, spiegano i Responsabili del nascente MCC don Emanuele Tupputi ed Antonella Loffredo, sarà intercalato da musiche particolari e dalla lettura di brani suggestivi di autori contemporanei, credenti e non, che ci aiuteranno a vivificare la nostra identità di cristiani, come le prime comunità cristiane (cfr. Atti, 4, 32-35).

Questo evento culturale e spirituale vuole essere in primis un modo semplice per iniziare un percorso di riflessione, di dialogo e compiere un tratto di strada insieme a quanti amano mettersi in gioco e scoprire quanto sia bello ed entusiasmante fare l'esperienza, come ci sta insegnando Papa Francesco, della "cultura dell'incontro". A riguardo significative sono le parole del Vescovo di Roma, che ci ricorda: «L'unico modo di crescere per una persona, una famiglia, una società, l'unico modo per far progredire la vita dei popoli è la cultura dell'incontro, una cultura in cui tutti hanno qualcosa di buono da dare e tutti possono ricevere qualcosa di buono in cambio. L'altro ha sempre qualcosa da darmi, se sappiamo avvicinarci a lui con atteggiamento aperto e disponibile, senza pregiudizi. Questo atteggiamento aperto, disponibile e senza pregiudizi, lo definirei come "umiltà sociale" che è ciò che favorisce il dialogo. Solo così può crescere una buona intesa fra le culture e le religioni, la stima delle une per le altre senza precomprensioni gratuite e in un clima di rispetto per i diritti di ciascuna. Oggi, o si scommette sul dialogo, o si scommette sulla cultura dell'incontro, o tutti perdiamo, tutti perdiamo. Per di qui va il cammino fecondo» (Papa Francesco, discorso all'incontro con la classe dirigente del Brasile, Teatro Municipale, Rio de Janeiro, 27 luglio 2013).

Inoltre, vuole essere un modo, nel momento storico e di grazia del 1° Sinodo Diocesano, per vivere anche un'esperienza unica di interparrocchialità e sinodalità per essere una Chiesa che sa «"lavorare insieme" a partire sempre da Gesù Cristo verso un comune obiettivo che è quello che il Concilio Vaticano II ha proposto alla Chiesa universale del nostro tempo: crescere come Chiesa, mistero di comunione e di missione» (S.E. Mons. Giovan Battista Pichierri, Giornata di Santificazione sacerdotale e diaconale, Barletta 22 giugno 2012); e per sperimentare: "una fraternità che sa guardare alla grandezza sacra del prossimo, che sa scoprire Dio in ogni essere umano" (Papa Francesco, Evangelii Gaudium, 87). Fraternità che sia capace di edificare «la "Casa dell'armonia" dove unità e diversità sanno coniugarsi insieme per essere ricchezza» (Papa Francesco, Udienza generale del 9 ottobre 2013).

In tal modo, concludono i Responsabili del nascente MCC, comprenderemo che: «ad "ognuno di noi è stata data una grazia secondo la misura del dono di Cristo, per l'utilità comune" (cfr Ef 4,7.25; 1 Cor 12,7). Cristo è venuto nel mondo per portarci la grazia divina, cioè la possibilità di partecipare alla sua vita. Ciò comporta tessere una relazionalità fraterna, improntata alla reciprocità, al perdono, al dono totale di sé, secondo l'ampiezza e la profondità dell'amore di Dio, offerto all'umanità da Colui che, crocifisso e risorto, attira tutti a sé: «Vi dò un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri. Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri» (Gv 13,34-35). È questa la buona novella che richiede ad ognuno un passo in più, un esercizio perenne di empatia, di ascolto della sofferenza e della speranza dell'altro, anche del più lontano da me, incamminandosi sulla strada esigente di quell'amore che sa donarsi e spendersi con gratuità per il bene di ogni fratello e sorella» (Papa Francesco, Messaggio per XLVII Giornata Mondiale della Pace 2013, 10).

Maggiori informazioni nella nostra agenda eventi.
  • Concerto
  • Musica
  • Santo Sepolcro
Altri contenuti a tema
Viaggio nel mondo di Gigi D'Alessio, il cantautore napoletano incanta il fossato Viaggio nel mondo di Gigi D'Alessio, il cantautore napoletano incanta il fossato Due ore di musica tra neomelodico e pop, pubblico entusiasta
Senza Piombo: «Barletta non offre molto spazio per gli artisti emergenti, ci salvano le web radio» Senza Piombo: «Barletta non offre molto spazio per gli artisti emergenti, ci salvano le web radio» Intervista al cantautore barlettano Giuseppe Delvecchio
Alex Britti a Barletta: il concerto è spostato al 7 settembre Alex Britti a Barletta: il concerto è spostato al 7 settembre Nuova data per lo show
1 Cannito: «RDS Summer Festival, un grande successo» Cannito: «RDS Summer Festival, un grande successo» 19mila i presenti che hanno ballato e cantato con gli artisti più forti del momento
RDS summer festival Barletta, musica e non solo: disagi nell'accesso al fossato RDS summer festival Barletta, musica e non solo: disagi nell'accesso al fossato Le lamentele dei barlettani "file chilometriche per entrare e nessun piano della sicurezza"
RDS, Anna Pettinelli a Barletta: «La musica troverà sempre la sua strada» RDS, Anna Pettinelli a Barletta: «La musica troverà sempre la sua strada» L'intervista alla conduttrice in occasione della prima data del summer festival nel Fossato del Castello
1 Dj Jad accende l'estate barlettana Dj Jad accende l'estate barlettana Uno dei fondatori degli Articolo 31 ospite del Maadhoo sulla litornaea di Ponente
Roberto Vecchioni a Barletta: concerto nel fossato il 4 agosto Roberto Vecchioni a Barletta: concerto nel fossato il 4 agosto Data estiva per il nuovo "Tra il silenzio e il tuono Tour"
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.