Il nuovo comandante provinciale dei Carabinieri Massimiliano Galasso. <span>Foto Ida Vinella</span>
Il nuovo comandante provinciale dei Carabinieri Massimiliano Galasso. Foto Ida Vinella
Territorio

Il nuovo comandante dei Carabinieri si presenta: arriva nella Bat Massimiliano Galasso

Questa mattina a Trani l'incontro con i rappresentati della stampa locale per fare il punto sulla situazione nella sesta provincia

Si è presentato alla stampa nel giorno esatto in cui ricorre l'80° anniversario della morte di Salvo D'Acquisto, il vice brigadiere dei Carabinieri che nel 1943 si sacrificò consegnandosi ai nazisti al posto di 22 cittadini, barattando la sua vita per la loro salvezza. Così l'arrivo nella nostra provincia del nuovo comandante dei Carabinieri, colonnello Massimiliano Galasso, è stata anche l'occasione per parlare del ruolo dell'Arma nel nostro territorio così ricco e così carico di necessità.

Un ritorno per il colonnello Galasso, originario di San Ferdinando di Puglia: dopo 30 anni di impegni professionali che lo hanno portato principalmente in Sicilia e in Calabria, rientra nella sua terra che nel frattempo si è trasformata in provincia. Sono trascorsi invece solo due anni dalla nascita del comando provinciale dei Carabinieri per la Bat, e un doveroso ringraziamento è stato rivolto al predecessore, il colonnello Alessandro Andrei.

«Metto a disposizione lavoro e serietà con la volontà di fare bene» ha riferito ai giornalisti Galasso, che ha sottolineato la necessità di guardare con sguardo attento e con un'alta sensibilità professionale un territorio come quello della nostra sesta provincia che ha definito «vivace, molto attivo e con una società laboriosa».

Al contempo è sempre alta la richiesta dei cittadini di maggiore sicurezza, a fronte di un organico di circa 400 carabinieri presenti sul territorio provinciale e che, in sinergia con le altre forze dell'ordine, è chiamato ad agire in un ambito densamente popolato e molto sfaccettato.

«Sarà un mio impegno ottimizzare al meglio le risorse a disposizione» riferisce il nuovo comandante. Di seguito le sue dichiarazioni ai nostri microfoni.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Disposta l'autopsia per chiarire le cause dell'accaduto
I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat Controlli anche sulla circolazione stradale per uso del cellulare alla guida e mancanza di cinture
I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio Ieri mattina incontro tra le referenti dei CAV e il Comandante Provinciale dei Carabinieri BAT e il Maresciallo Vernice
Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Il sistema finalizzato a ricettazione e riciclaggio scoperto dai Carabinieri
Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Dopo gli episodi accaduti in pochi giorni a Trani, Barletta, Bari e Andria, ne parliamo con il comandante dei Carabinieri Massimiliano Galasso
L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt Incontro tra il comandante e la direzione generale dell'azienda sanitaria
Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Concluse le operazioni di verifica. Presenti sul posto carabinieri, artificieri e vigili del fuoco
Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Arrestati due soggetti dopo la scoperta di targhe rubate, centraline e arnesi da scasso in un casolare tra Andria e Corato
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.